yallaz


turismo responsabile: dai un altro senso al tuo viaggio

planet viaggi responsabili
yallaz turismo responsabile - Marocco
Introduzione
Programma
Costo
Durata
Quando andare
Bagaglio
Caratteristiche
Bimbi
Progetti
Logistica
Per saperne di più..

yallaz turismo responsabile - facebook

yallaz turismo responsabile - youtube

Programma

Partenza: Marrakech
Arrivo: Marrakech

1° GIORNO
Partiremo per Essaouira, città del vento e della musica gnawa, una musica rituale, di origini sub-sahariane, portata dagli schiavi che si fermavano qui prima di essere imbarcati e venduti; ovunque sentiremo questa musica provenire dai negozi di cd e da quelli di strumenti musicali, e vale la pena fermarsi ad ascoltare qualche musicista. La città è anche famosa per il Festival Internazionale di Musica Gnawa e Musica del Mondo, che si svolge ogni anno alla fine di giugno. Una volta patria degli hippies, oggi è abitata da molti europei, ed è ricca di mercati di prodotti artigianali realizzati in tuia e legno d’argan; visiteremo il porto pescherecci, l’Ensemble Artisanal (dove ai negozi di legno e argento si affiancano i rispettivi laboratori per apprendisti), e passeggeremo per le strette viuzze con i classici colori della costa atlantica: bianco e azzurro. Acquisteremo il pesce al mercato coperto, per farlo cucinare in un piccolo ristorantino nel retro del mercato stesso. Nel pomeriggio raggiungeremo Sidi Kaouki, villaggio di surfisti, e qui ci sistemeremo nella graziosa maison d’hotes di Moustapha per la cena ed il pernottamento in maison d’hotes.

2° GIORNO
Giornata dedicata all’esplorazione della regione di Sidi Kaouki, spostandosi in parte in auto ed in parte a piedi: in compagnia di Hussine, l’accompagnatore locale, raggiungeremo la spiaggia di Sidi Mbarak e faremo una passeggiata fino alle cascatelle ed al marabut (tomba del santo locale), dove ci fermeremo per un picnic. Nel pomeriggio torneremo alla spiaggia di Sidi Kaouki e passeggeremo tra le casupole dei pescatori, i cumuli di alghe a seccare e le grotte scavate lungo la scogliera. Infine, ci addentreremo nella campagna fino al piccolo villaggio dove vive la famiglia di Hussine, e qui saremo ospitati per la cena. Pernottamento in maison d’hotes.

3° GIORNO
Dopo colazione partiremo verso l’interno, raggiungendo la località di Imin’tlit; visiteremo la Cooperativa Femminile Tamounte di olio d’argan, dove assisteremo al processo tradizionale per la preparazione di questo prezioso olio, e chi lo desideri potrà provare ad affiancare le donne nel loro lavoro di rottura delle noci; assaggeremo infine la cucina del luogo con un tajine o un couscous che le donne della cooperativa prepareranno per noi. Partiremo infine per Marrakech, dove arriveremo in serata.

NOTA: la Cooperativa Tamounte è chiusa la domenica ed il lunedì; per poterne permettere la visita, questa può essere spostata al primo giorno dell’escursione.




Il programma di viaggio potrebbe subire variazioni prima della partenza (in tal caso ne verrà data tempestiva comunicazione) o anche durante il viaggio stesso, a causa della momentanea indisponibilità delle comunità ospitanti, di variazioni delle condizioni sociali ed ambientali, della concomitanza con importanti festività locali o di una richiesta dei viaggiatori.